Navigazione veloce

FESTA DEI COLORI ….ovvero festa di fine anno scolastico

Il “FARE FESTA” a scuola è un’esperienza che si caratterizza con lo stare insieme, con la partecipazione attiva, la gioia e la condivisione. La scuola secondaria “padre Vincenzo Zasio” da alcuni anni  propone una festa di fine anno scolastico chiamata FESTA DEI COLORI proprio perché le classi, che diventano poi squadre competitive fra loro, partecipano alle varie gare indossando maglie colorate di diverso colore, utilizzate peraltro anche nelle precedenti manifestazioni sportive e di partecipazione ad eventi sul territorio.

In particolare la festa diventa occasione per favorire lo sviluppo della stima di sé e del senso di appartenenza prima alla classe  e poi alla scuola, in un clima di serenità, collaborazione, solidarietà e divertimento tra ragazzi e adulti, oltre che essere possibilità per  conoscere alcuni giochi e intrattenimenti di gruppo dimenticati e facenti parte della tradizione e della storia locale.

La festa di fine anno scolastico quest’anno ha previsto il saluto alla prof.ssa Baronchelli che va in pensione, per cui la scuola si è presto “affollata” di ex-alunni, ex-docenti, ex-dirigenti, ex-bidelli che hanno reso emozionante ma nel contempo meno triste tale saluto.

Per la festa dei colori di quest’anno sono state affrontate le seguenti prove:

  • sistemazione dei soggetti delle varie classi in ordine alfabetico e secondo la data di nascita: tutte le classi a pari merito
  • quadri viventi ( con relativa foto da parte della prof. Mombelli): punteggi diversi
  • la piramide umana pure fotografata ampiamente: vinta a pari merito con 17 componenti dalle classi 2.a A e 2.a C
  • tiro alla fune fra classi parallele: vinta dalla 1.a B per le classi prime, la 2.a B per le seconde e la 3.a C per le terze
  • interpretazione canora: a pari merito la 1.a A e la 1.a C

Considerati tutti i punteggi delle varie prove, la giuria insindacabile costituita dai proff. Baronchelli, Benvenuti, Bettinazzi e dall’insostituibile Luisa con il fidato Beppe, ha decretato vincitori la classe 1.a C con 57 punti.

56 punti per la 3.a C

54 punti pari merito la 1.a A, la 1.a B, la 2,a A, la 2.a B

49 punti per la 2.a C e la 3.a B

48 punti la classe 3.a A

Buon proseguimento di studio agli alunni di terza e buona estate a tutti.

Non è possibile inserire commenti.