Navigazione veloce

A un passo dal cielo 2

11949868192101645660volley_ball_angelo_gelmi_01.svg.med

Martedì 12 maggio 2015 a Gorle, dopo i successi dei giochi sportivi studenteschi provinciali, i ragazzi della pallavolo maschile dell’IC di Pralboino hanno partecipato alle finali regionali disputate nella cittadina alle porte di Bergamo.

Più di cinquecento alunni-atleti provenienti da tutta la Lombardia erano presenti presso i campi e le palestre del centro sportivo che per un giorno è divenuto riferimento per gli sport di squadra regionali ( pallavolo femminile-pallavolo maschile e calcetto ).

L’IC di Pralboino che rappresentava Brescia ha difeso dignitosamente i colori della nostra provincia raggiungendo il secondo posto e diventando vice-campioni regionali.

Alessio Farina, Alessandro Manenti, Tommaso Manenti, Leonardo Ventura, Andrea Manera, Omar Bonaglia, Matteo Cherubini, Robert Vavapini, Bernard Ofodu, Matteo Plodari, Andrea Ferretti, Mattia Gregori, Enrico Bonaglia, Filipppo Zacchi, Wisdom Ugo.

Questi i nomi dei ragazzi già noti per la conquista del precedente titolo provinciale.

Rappresentavano l’intera provincia di Brescia ma un alunno ha ricordato: “noi veniamo da paesini piccoli e siamo stati in grado di tener testa a realtà più grandi”.

La fantasia e la percezione del vissuto da parte dei ragazzi non ha limiti: il talento, l’impegno, la giusta programmazione progettuale di un attività in realtà si può trovare a Milano come a Pralboino o a Cigole.

Basta crederci e lavorare per un obiettivo.

Per premiare l’orgoglio dei ragazzi vogliamo ricordare tutti i risultati ottenuti con il nome della nostra scuola, specificando ai più esperti conoscitori del volley che la competizione si giocava, per motivi di tempo, con un solo set a partita.

IC Pralboino-Lodi 15-14;

IC Pralboino -Milano 15-12;

IC Pralboino-Monza Brianza 15-14;

IC Pralboino -Sondrio 15-13;

IC Pralboino-Varese 15-6 (semifinale)

IC Pralboino-Milano 8-15 (finale)

Sconfitti solo in finale proprio da Milano che già i ragazzi avevano battuto nel girone eliminatorio.

Si sa che le circostanze nella vita cambiano, e non bisogna trovare alibi per la propria sconfitta, ma ricercare uno spunto per ripartire meglio di prima.

Eh sì, dopo il secondo posto regionale dello scorso anno con le ragazze, anche quest’anno i proff. Benvenuti e Guerreschi, con i loro alunni, si sono trovati ad un passo dal cielo…

Consci di aver fatto un buon lavoro, consapevoli di poter migliorare ancora solo attraverso il lavoro ed un’adeguata   organizzazione, come sempre del resto.

Proff. Roberto Guerreschi e  Luigi Benvenuti

Non è possibile inserire commenti.